Come sistemare gli alimenti in frigo: scarica la guida!

come sistemare gli alimenti in frigo

Come sistemare gli alimenti in frigo: scarica la guida!

Come sistemare gli alimenti in frigo? Sembra una domanda per fanatici dell’ordine, ma non è così. Sapevi che un frigo mantenuto pulito ed efficiente può farti risparmiare energia elettrica? Non solo: tenendo il frigo a posto, con gli alimenti sistemati a seconda delle diverse zone di temperatura, si evitano sprechi inutili. Ecco perché ho lanciato su Instagram la sfida #frigochallenge, proprio nella Giornata dell’Alimentazione promossa dalla FAO.

Frigo pulito, meno spreco

Il 16 ottobre è stato il World Food Day. Oltre a riproporre i miei consigli su come combattere lo spreco alimentare a casa propria, ho pensato di sfidare chiunque lo desiderasse a una “maratona” di pulizia del frigorifero. I contenuti li puoi vedere nelle mie IG Stories. Qui invece ti condivido i miei tips and tricks per la pulizia e l’ordine del frigo!

come sistemare gli alimenti in frigo

Addio Instagram perfection

L’altro motivo per cui ho deciso di lanciare questa sfida, è anche “ideologico”. Siamo tutti saturi della finta perfezione a cui ci espongono i social, eppure (io per prima) continuiamo a subirne la pressione. Hai presente quelle foto di dispense asettiche e frigoriferi splendenti? Quelle che ti fanno dire “tanto non riuscirò mai ad essere così ordinat*!”

E allora accontentiamoci della nostra imperfezione, che va benissimo, e cerchiamo di introdurre una piccola buona abitudine alla volta. Insomma, ti ho convinto a pulire il frigo? Qui mi gioco la carta definitiva: il mio video in versione desperate housewife.

https://www.instagram.com/tv/CGSOHPiFwGm

Come sistemare gli alimenti in frigo: guida e infografica

E una volta pulito, eliminati i cibi ormai immangiabili, come sistemare gli alimenti in frigorifero? La risposta è semplice: a seconda delle zone di temperatura.

Non tutti sanno, infatti, che la temperatura del frigo non è la stessa in tutti i ripiani: dall’alto al basso la temperatura diminuisce, ad eccezione dei cassetti che hanno una temperatura più alta del resto. A seconda del tipo di alimento, quindi, avremo una collocazione diversa. In particolare:

  • Ripiani alti (meno freddi): formaggi freschi e stagionati, uova, lievito madre, erbe aromatiche
  • Ripiani intermedi: preparati vegetali come veggie burger e tofu, pietanze già pronte
  • Ripiani bassi (più freddi): carne e pesce da cuocere
  • Cassetti: frutta e verdura
  • Portella laterale: latticini, salse, conserve

Per aiutarti a ricordarlo, ho preparato una infografica. Eccola qui sotto! La vuoi scaricare e stampare? Clicca qui per la versione ad alta risoluzione. Buon lavoro!

come sistemare gli alimenti in frigo

Newsletter

Ogni mese mando una newsletter (una sola!): se ti iscrivi, riceverai dei contenuti esclusivi, pensati proprio per te che vuoi essere felice in cucina.

Quando organizzerò corsi o eventi speciali, sarai il primo a saperlo. E poi, potrai accedere a una sezione segretissima del mio sito: non sei curioso?